domenica 19 Settembre 2021
spot_img

Formia, 70 artisti italiani in campo per donare un respiratore al reparto pediatria del Dono Svizzero

di Daniela Pesoli – Settanta artisti italiani scendono in campo per raccogliere fondi da destinare all’ospedale Dono Svizzero di Formia.

Un progetto patrocinato dalla Nazionale cantanti di cui fa parte il cantautore Davide De Marinis, che interpreta il brano “Andrà tutto bene, io resto a casa” i cui ricavati saranno devoluti al progetto Airvo 2 per acquistare un respiratore per il reparto pediatria dell’ospedale di Formia. 

La canzone è stata scritta in tre giorni da Davide De Marinis mentre era in isolamento nella sua mansarda. Nel brano l’artista descrive le sue sensazioni in questo momento di grave emergenza mondiale, invita tutti a restare a casa e a utilizzare il tempo come meglio si può.

Al progetto partecipano, tra gli altri, Francesca Alotta, gli Audio 2, i Cugini di Campagna, Marco Ferradini, i Jalisse, Jessica Morlacchi, Tiziana Rivale, Lidia Schillaci, e altri numerosi attori, musicisti e personaggi dello spettacolo.

Un progetto solidale nato con la collaborazione dell’associazione nazionale “Teniamoci per mano onlus”.

Il brano è in vendita in digitale, ma gli artisti invitano anche a fare donazioni per l’ospedale di Formia tramite l’Iban IT30Y053870169000035058797 intestato alla Partita del cuore.

CORRELATI

spot_img
spot_img