E’ stata ascoltata ieri mattina, dal giudice per le indagini preliminari Bortone, la presunta vittima di violenza sessuale.

La ragazza, che ora ha 20 anni, era minorenne all’epoca dei fatti, che sarebbero avvenuti a Fondi.

Aveva già denunciato il fidanzato per stalking e proprio durante la sua ricostruzione era emerso un episodio di presunta violenza sessuale.

Per questo la Procura ha chiesto l’incidente probatorio e la giovane ha confermato le accuse.

Provata da anni in cui il ragazzo l’avrebbe prevaricata in tanti modi diversi, ha spiegato cosa era avvenuto quel giorno.

La sua deposizione potrà essere utilizzata nell’eventuale processo.