venerdì 9 Dicembre 2022

Fondi, “Una storia tricolore”: il concerto per la Festa della Repubblica

Fondi celebra la Festa della Repubblica con il concerto “Una storia tricolore”. Si tratta del primo evento in presenza in città dopo lo stop dovuto al coronavirus.

L’appuntamento è alle 11 a Palazzo Caetani. Tre grandi artisti omaggeranno la città e la nazione sulle note della classicità nell’accezione più ampia del termine.

Opera, brani popolari e colonne sonore del grande cinema d’autore: il motivo conduttore del programma non sarà infatti il genere ma l’italianità.

Ad esibirsi sarà l’apprezzato e consolidato trio composto da Chiara D’Acunto (soprano), Andrea Tassini (tromba) e Gabriele Pezone (pianoforte).

“È un onore e un grande orgoglio – ha detto il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto – celebrare la principale festa civile della nostra nazione con un prestigioso evento che rafforza il nostro forte e radicato senso di italianità tramite il linguaggio universale della musica”.

“Questo evento, oltre a celebrare la nascita della nostra nazione e il trionfo della democrazia – ha aggiunto Vincenzo Carnevale – è anche il primo concerto in presenza della nostra città dopo il lunghissimo inverno segnato da pesanti restrizioni. Ci saranno, dunque, gli applausi e il calore del pubblico ma anche i vantaggi dei mezzi telematici che consentiranno alla grande musica cittadina di travalicare i confini locali”.

Il concerto si terrà infatti in presenza (con prenotazione obbligatoria mediante e-mail fondimusicfestival@gmail.com) ma sarà anche trasmesso in diretta streaming sulle pagine istituzionali del Comune di Fondi (Facebook, Instragram e Youtube).

L’evento, che si inserisce nel più ampio progetto “La Cultura fa Sistema” promosso dal Sistema Bibliotecario del Sud Pontino, è organizzato dalle associazioni Fondi Turismo, Associazione musicale “Ferruccio BusonI”, Associazione musicale “Sergej Rachmaninov” ed è patrocinato dal Comune di Fondi, dalla Regione Lazio, dalla Banca Popolare di Fondi, dalla Casa della Cultura e dalla Banca Popolare di Fondi.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img