lunedì 25 Ottobre 2021

Fondi Ue, ancora 600 mila euro per la provincia di Latina

Sono ancora 669.000 gli euro messi a disposizione della provincia di Latina per quanto riguarda le attività per i POR FESR Lazio 2007-2013 riguardanti le le “Smart cities”.

Si tratta dell’ultima tranche dei bandi Europei gestiti dall’Agenzia Sviluppo Lazio della Regione Lazio che, proprio, lo scorso 29 novembre aveva presentato a Latina i bandi validi fino al prossimo 31 dicembre.

235 milioni di euro in parte nemmeno utilizzati pensati per le PMI in materia di sturt up, green economy ed accesso al credito. Un convegno organizzato da Federlazio Latina che voleva porre l’accento prioprio sulla necessità di utilizzare in tempi rapidi questi soldi che altrimenti torneranno da dove sono venuti, ovvero da Bruxelles.

La Regione Lazio in questi giorni ha così dato il via ad un totale di quasi 20 milioni di euro, destinati all’innovazione, tra fondi a bando e somme stanziate per interventi di enti locali. E’ stato infatti pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione il bando “Ict per tutti” da 10 milioni di euro.

Il bando è rivolto alle imprese e ha lo scopo di incentivare l’adozione di nuove strumentazioni e metodologie Ict. Il contributo massimo per ogni progetto (durata massima di12 mesi) è di 100.000 euro. La grande novità di questo bando è che potranno parteciparvi, anche le attività commerciali e turistiche, attività che fino ad ora non hanno mai avuto accesso ai fondi Por-Fesr.

Per quanto riguarda, invece i fondi destinati all’innovazione degli Enti locali, dovranno essere utilizzati per lavori di riqualificazione, ammodernamento ed innovazione. I progetti dovranno essere avviati, attraverso la pubblicazione della gara d’appalto dai Comuni, entro il 30 giugno 2014 e concludersi inderogabilmente entro il 30 settembre 2015.

CORRELATI

spot_img
spot_img