lunedì 17 Giugno 2024
spot_img

Fondi, presentata la giunta del neo sindaco Beniamino Maschietto: una conferma e 5 volti nuovi

Il neo eletto consiglio comunale di Fondi ha la sua nuova giunta, ma non ancora le deleghe, Almeno non ufficialmente. L’arcano verrà svelato dal neo sindaco Beniamino Maschietto nei prossimi giorni.

Nella squadra del sindaco una sola conferma rispetto a quella che ha guidato il comune durante la giunta De Meo e nel breve intermezzo affidato proprio all’attuale sindaco, ovvero quella di Claudio Spagnardi. Non ha ancora una delega ma è facile immaginare la sua conferma all’urbanistica.

Per il resto cinque volti nuovi tra i quali due donne, per altro finora ignote al panorama politico locale.

La squadra è stata ufficializzata ieri nel corso del primo Consiglio comunale dopo un periodo di riflessione tutt’altro che facile, come sempre in questi casi per altro.

I noi, quindi: Stefania Stravato e Claudio Spagnardi di Forza Italia, Sonia Notarberardino di Litorale e Sviluppo fondano, Antonio Ciccarelli di Democrazia Cristiana, Fabrizio Macaro di IoSi e Santina Trani, espressione della civica Noi per Fondi anche se non candidata alla tornata elettorale. Per il ruolo di vice sindaco la scelta è ricaduta su Vincenzo Carnevale, che ha quindi lasciato il ruolo di vice presidente della Provincia di Latina.

Con tre degli eletti “promossi” l ruolo di assessore, in consiglio entrano, tra le fila di Forza Italia, Elisa Carnevale, Raffaele Gagliardi e Vincenzo Mattei.

Detto di Claudio Spagnardi, anche Stefania Stravato è espressione di FI. Per lei, non nuova alla politica fondana, è la prima volta in giunta.

Fabrizio Macaro, eletto nella civica dall’ex sindaco ed ora eurodeputato Salvatore De Meo, è uno dei nuovi assessori e lascia spazio in consiglio comunale ad una giovanissima, Jessica Di Trocchio, classe 1996. Sergio Di Manno, che ha raccolto il maggior numero di preferenze, è il nuovo capogruppo.

Torna, nella giunta comunale, anche un rappresentante della Democrazia Cristiana con la nomina ad assessore di Antonio Ciccarelli.

Sono due donne, a completamento delle quote rosa, le rappresentanti di Litorale e Sviluppo Fondano e Noi per Fondi.

Per i primi la scelta è stata di presentare Sonia Notarberardino. Una donna forte, capace di sconfiggere il cancro e che ha fatto scendere qualche lacrimuccia durante il suo discorso di insediamento.

Quindi Santina Trani. Moglie di Arcangelo Peppe, eletto nella stessa lista, probabilmente non immaginava di ricoprire un incarico così importante. Essendo ragioniera, non è da escludere che le venga affidato il bilancio. Ma si vedrà.

Per quanto riguarda le deleghe bisognerà aspettare ancora qualche giorno.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img