Slot machine

Anche Fondi inizia la sua battaglia contro le patologie legate al gioco d’azzardo: nei giorni scorsi la Giunta ha deciso l’attivazione di uno Sportello Informativo di prevenzione e consulenza per il trattamento del G.A.P. – Gioco d’Azzardo Patologico, destinato all’utenza del territorio distrettuale. Al momento, in attesa di una sede definitiva, lo sportello aprirà nei locali del Centro Caritas “Mons. Fiore” grazie alla collaborazione offerta dal responsabile, don Erasmo Matarazzo.

L’iniziativa sarà finanziata da un apposito fondo istituito dalla Regione Lazio. “In persone ad alta vulnerabilità – afferma l’Assessore ai Servizi sociali Dante Mastromannoil gioco d’azzardo può sfociare in una vera e propria dipendenza comportamentale, ovvero in una patologia che può comportare gravi disagi, tra cui l’abuso alcolico e l’utilizzo di sostanze stupefacenti, che hanno origine dalla difficoltà di controllare il proprio comportamento di gioco, accrescendo al tempo stesso la possibilità di entrare in contatto con l’ambiente del gioco illegale e dell’usura. Con l’attivazione dello Sportello G.A.P. e del relativo progetto si intende rispondere alla necessità di promuovere le più idonee azioni di prevenzione dell’insorgenza del gioco d’azzardo patologico, proponendo altresì strategie d’intervento finalizzate a fronteggiare il fenomeno”.