Fabrizio Macaro e Salvatore De Meo immagine tratta dal profilo Fb di Fabrizio Macaro)

E’ indubbiamente uno dei Comuni della provincia di Latina su cui è puntata l’attenzione della politica.

Fondi andrà al voto il prossimo anno dopo due consiliature targate Forza Italia all’insegna di un sindaco, Salvatore De Meo, che ha ottenuto consensi quasi bulgari alle ultime amministrative grazie ad anni di lavoro costante sul territorio e al fianco dei cittadini.

Proprio De Meo è in attesa della chiusura della cosiddetta Brexit peri entrare ufficialmente nel parlamento europeo.

Intanto gli schieramenti fervono. L’obiettivo è trovare una quadra unitaria nel centrodestra e, soprattutto, un candidato sindaco.

Qualcuno, dalle fila di Forza Italia a Fondi, scalpita per avere l’investitura ma la scelta è ancora in corso di valutazione.

In attesa che il nome del successore di Salvatore De Meo venga formalizzato la campagna elettorale scalda i motori.

Le liste si stanno definendo, Forza Italia stessa si sta consolidando, anche per non disperdere quel patrimonio di persone, professionalità e consensi che si sono costruiti sul territorio.

Protagoniste del 2020 saranno anche le civiche che hanno supportato De Meo alle elezioni del 2015.

Tra queste non poteva mancare “Io sì” che ha ottenuto risultati eccellenti all’ultima tornata elettorale.

E considerato che un pò di scaramanzia non guasta, lo aveva fatto anche nel 2015 anticipando tutti, a lanciare, bruciando i tempi, la sua candidatura al consiglio comunale di Fondi è stato proprio l’attuale capogruppo della lista civica, Fabrizio Macaro.

“Si parte! – commenta Macaro – grazie ai tanti amici che erano presenti insieme al sindaco Salvatore De Meo per accompagnarmi in questa nuova avventura”.

L’unica differenza rispetto al passato è che si conosceva il nome del candidato sindaco, ma in fondo sono particolari.