sabato 28 Gennaio 2023

Fondi, festeggiavano capodanno in barba ai divieti: l’intervento della polizia in un capannone

Un impegnativo sforzo teso a controllare che tutti, in provincia di Latina, osservassero le prescrizioni in tema di assembramenti, soprattutto per la sera del 31 dicembre, quello messo in campo dalle forze polizia di Latina e provincia.

Un impegno per il quale il Questore, sotto l’egida del Prefetto, ha previsto un articolato dispositivo di controlli in tutto il territorio pontino che, oltre alla Polizia di Stato, ha coinvolto Carabinieri, Guardia di Finanza, Capitaneria di Porto, Polizia Provinciale e le Polizie Locali dei comuni della provincia.

Il primo intervento dell’anno, da questo punto divista, è stato effettuato dalla Polizia di Stato di Fondi. Nei primi minuti del 2021, infatti, gli agenti sono intervenuti in un magazzino dove una ventina di ragazzi, tra i quali anche alcuni minorenni stavano beatamente festeggiando il Capodanno.

Festa interrotta, evidentemente, e tutti i presenti identificati e multati per la violazione delle norme contro la diffusione del virus COVID-19.

Si sta cercando di capire se ci siano responsabilità anche da parte del proprietario del capannone.

In tutte, le attività messe in campo in questo senso hanno portato ad identificare 1119 persone delle quali 41 contravvenzionate, e controllate 316 attività commerciali.

CORRELATI

spot_img
spot_img