Fondi, chiusi il deposito e la cucina di una macelleria

Carenze igieniche e strutturali in una macelleria di Fondi. Il nucleo antisofisticazione dei carabinieri di Latina, nell’ambito di un servizio di controllo più vasto, ha effettuato le verifiche anche all’interno del negozio e ha deciso, per questi motivi, di sequestrare il deposito di alimenti e la cucina del locale.

Le strutture, sempre secondo il Nas, erano prive delle previste autorizzazioni sanitarie e sono state sottoposte a provvedimento di chiusura immediata e cessazione delle attività fino alla risoluzione delle problematiche rilevate.

SHARE