domenica 29 Gennaio 2023

15 anni di botte alla moglie: arrestato 39enne a Fondi

E’ finito in manette in quanto indagato per la commissione dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali continuate, aggravate dall’essere state commesse alla presenza di un minore.

Il provvedimento è stato perfezionato ieri dal personale del Commissariato Distaccato di P.S. di Fondi, a carico di S.R. di anni 39, cittadino straniero regolare sul territorio italiano.

A mettere gli investigatori sulla strada giusta la segnalazione da parte del Dirigente Scolastico di una scuola media di Fondi. L’uomo infatti vive con la moglie e due figli minori rispettivamente di anni 13 e 5.

Una situazione che induceva la Procura della Repubblica a raccogliere le dichiarazioni delle persone offese, nonché quella della minore che aveva raccolto le confidenze della piccola vittima.

Una attività investigativa che faceva emergere una situazione di aggressioni in ambito domestico, ai danni delle moglie dell’uomo, che perdurava da quasi 15 anni; inoltre ultimamente erano diventate sempre più frequenti e violente anche perché avvenivano a seguito dell’abuso di sostanze alcoliche da parte dell’indagato.

Episodi durante i quali l’uomo, oltre a malmenare la moglie, non ha esitato a colpirla con un cacciavite al braccio ed a lanciargli contro oggetti e suppellettili presenti in casa.

La donna è stata più volte costretta a ricorrere alle cure dell’ospedale, ma nascondeva la verità dichiarando che si feriva in modo accidentale.

CORRELATI

spot_img
spot_img