di Daniela Pesoli – Il Comune di Fondi ha pubblicato l’avviso per il pagamento dei canoni di affitto alle famiglie bisognose, finanziato dalla Regione Lazio che ha reintrodotto la misura di sostegno per il 2019 dopo qualche anno di sospensione.

“Le domande – spiegano il sindaco Salvatore De Meo e l’assessore ai servizi sociali Dante Mastromanno – possono essere presentate entro il 28 febbraio 2020 dai cittadini che posseggono i requisiti richiesti e l’ammontare del contributo è fino ad un massimo di 3.098,74 euro, calcolato sull’importo del canone annuo effettivamente versato”.

Tra i requisiti richiesti, non essere assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica destinati all’assistenza abitativa e di edilizia agevolata o convenzionata, essere in regola con il pagamento del canone di locazione, possedere un Isee del nucleo familiare non superiore a 14 mila euro.

Per i nuclei familiari che includono ultra sessantacinquenni, disabili o altre analoghe situazioni di disagio sociale, il contributo da assegnare può essere incrementato fino ad un massimo del 25% o, in alternativa, in relazione al possesso dei requisiti per beneficiare dei contributi, il limite di reddito può essere innalzato fino ad un massimo del 25%.

Il Comune di Fondi procederà a idonei controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni rese.