mercoledì 28 Settembre 2022

Focolaio covid in un campeggio di Fondi: la Asl predispone 600 tamponi

Uno screening di massa per escludere altre positività. Questo quanto predisposto dalla Asl di Latina dopo la scoperta di un focolaio di covid in un camping a Fondi. Nove le persone risultate positive, tutti ragazzi ospiti della struttura.

Si tratta del primo vero cluster della stagione estiva. Il contagio si è diffuso velocemente tanto da far temere alle autorità che possa trattarsi della variante Delta, quella indiana per intenderci, ormai predominante anche in Italia.

Ovviamente per avere la certezza di questo bisognerà aspettare il il sequenziamento dei tamponi da parte dello Spallanzani.

Le autorità hanno preparato uno screening di massa per tutti i frequentatori e coloro che lavorano nel campeggio. A partire da questa mattina sono previsti circa 600 test rapidi. I positivi all’esame veloce verranno subito sottoposti a tampone molecolare.

Dalla Asl sperano che tutti gli interessati vogliano sottoporsi al test, visto che non sono obbligati ma che dovranno presentarsi su base volontaria.

Maurizio Bindotti
Maurizio Bindotti, laureato in discipline giuridiche con un master in giornalismo multimediale. Ha avuto diverse esperienze nelle redazioni di media digitali appassionandosi di cronaca.

CORRELATI

spot_img
spot_img