Festa-Sant-Anna-Pontinia

di Giada Subiaco* – Questi mesi d’estate hanno visto una Pontinia che, grazie alle molteplici feste e ai concerti delle band provinciali, si è popolata. Tanti i ragazzi, gli adulti e i bambini che si riunivano in piazza per giocare. Insomma, una vera e propria “città estiva”. Dalla Festa della birra, dove tutti gli amanti del luppolo si sono goduti le diverse tipologie della bevanda, passeggiando per le vie di Pontinia; alla Notte bianca, con concerti dal vivo nelle piazze, negozi aperti e tanti spettacoli.

L’idea che l’estate stia finendo lascia tutti con un po’ di tristezza. A risollevare il morale però, sono le ultime serate organizzate in città.

Questa sera, 31 agosto, ci sarà il quarto memorial dedicato a Luca Violo, con il festival degli artisti di strada. Maghi, cantanti, artisti del fuoco, acrobati, ballerini. Spettacoli, musica, emozioni, magia: saranno questi gli ingredienti principali che caratterizzeranno la serata.

Sabato 2 settembre sarà invece la festa ufficiale di fine estate. Alle 19 si darà il via alla serata presso la piazza d’indipendenza, con animazione per bambini, truccatrici, zucchero filato, popcorn e gonfiabili. Alle 22, live dalla piazza, il gruppo di cantanti “I Nomadi” che intratterranno anche gli adulti. Il lancio delle lanterne terminerà la serata e anche la fine dell’estate.

Domenica 3 settembre sarà invece interamente dedicata ai ragazzi e allo sport. La terza festa dello sport: ogni zona della città sarà dedicata ad una disciplina differente e 53 associazioni sportive saranno presenti per dar vita ad un imperdibile appuntamento. L’evento è nato con l’idea di donare il ricavato alle famiglie bisognose che non hanno la possibilità economica di far praticare uno sport ai loro figli. Lo sport è importante, come è altrettanto importante portare per le strade della città il senso di famiglia, solidarietà ed unione.

*Giada Subiaco è corsista del Workshop in Giornalismo Digitale organizzato da Net in Progress e LatinaQuotidiano.it