sabato 2 Marzo 2024
spot_img

Finge un malore per derubare un uomo quindi scappa sul treno: arrestata in provincia di Latina

Un finto malore. Una scusa per poter avvicinare un uomo, tagliargli la tasca dei pantaloni e rubargli il portafogli. Quindi la fuga su un treno diretto a Roma. Il derubato, però, non è dato per vinto e l’ha inseguita tra i vagoni fino al suo arresto, avvenuto alla stazione di Latina Scalo. L’arresta è una giovane donna, di origine romena residente a Nettuno che ha agito a Sezze. Ha finto di sentirsi male per salire sul carro attrezzi guidato dall’uomo e quindi sfilargli il portafogli dalla tasca dei pantaloni, probabilmente avvalendosi di un’arma da taglio. Fuggita a piedi, è arrivata alla stazione salendo sul primo che passava in quel momento, diretto a Roma Termini: come detto, la vittima l’ha inseguita anche se alla prima fermata, quella di Latina Scalo, ad attenderla c’erano i carabinieri di Sezze.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img