domenica 2 Aprile 2023

Fine settimana dedicato alla festa del commercio ed alle eccellenza locali a Cisterna

Per questo fine settimana Cisterna diventa l’acronimo di “Cibo, Storia, Territorio, Natura”.
Un fine settimana di festa del commercio e di bellezze ed eccellenze locali, organizzato dal Comune di Cisterna di Latina, con il finanziamento della Camera di Commercio Frosinone Latina e in collaborazione con l’associazione Commercianti del Centro di Cisterna, la Confesercenti, la CNA e la Rete Commercio e Cultura.

Visite gratuite, a numero limitato, ai monumenti naturali di Ninfa e Torrecchia, visite guidate a Palazzo Caetani, butteri, Fuoco di San Giuseppe, laboratori per bambini e lo “sbaracco”, ovvero le imperdibili occasioni di fine stagione offerte dai commercianti del centro di Cisterna.

Si inizierà Sabato alle ore 9 (previa prenotazione) con l’appuntamento in Largo San Pasquale per la partenza della navetta bus diretta a Ninfa dove visitare gratuitamente il magnifico Giardino.

Dalle 10 alle 19 i visitatori potranno conoscere la storia e vedere le sale interne di Palazzo Caetani con gli affreschi e il museo del buttero. Proprio loro, i butteri, con il caratteristico abito che li contraddistingue, saranno protagonisti per le vie del centro e poi stazionare, per la gioia dei bambini e degli appassionati, in Piazza 19 Marzo, mentre in via Carducci, nel parcheggio antistante il Palazzo comunale, inizieranno i preparativi per il tradizionale Fuoco di San Giuseppe.

Alle 16.30 a Palazzo Caetani si terrà “Il telaio di Penelope”, un laboratorio per bambini dai 5 anni a cura dell’associazione Intrecci d’Arte (prenotazione obbligatoria al 338.5479452).
Domenica si rinnova l’appuntamento alle ore 9 con la visita gratuita al Giardino di Ninfa, mentre alle 9.30 e alle 15 sarà possibile visitare anche la Tenuta di Torrecchia Vecchia, entrambe su prenotazione e con partenza delle navette bus da Largo San Pasquale.
Dalle 10 alle 19 sarà possibile passeggiare tra i banchi del Mercatino allestito lungo Corso della Repubblica e contemporaneamente si potrà visitare l’interno di Palazzo Caetani, mentre alle 11 si terrà il laboratorio “In cucina con papà” nella corte di Palazzo Caetani.
Dalle 11 alle 19, nelle attività locali aderenti sarà possibile un’esperienza enogastronomica a cura delle Realtà Tipiche del nostro territorio.

Il pomeriggio il tema sarà la tradizione con, alle 16.30 il laboratorio di pittura “Augustarello e Buffalo Bill” a Palazzo Caetani a cura dell’artista Maria Pia Biagini; alle 18.00 all’interno del parcheggio di via Carducci adiacente il Palazzo Comunale, la scenografica accensione del Fuoco di San Giuseppe balli, canti e poesie.

Una serie di attività e iniziative che animeranno lo “sbaracco”, ovvero i negozi del centro che saranno aperti sabato, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, e domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30, proponendo una maxi vendita di fine inverno con offerte da non perdere.

«Il nostro territorio, una ricchezza ma soprattutto una risorsa da conoscere e valorizzare – affermano il sindaco Valentino Mantini, l’assessore alle attività produttive Emiliano Cerro, la delegata allo Spettacolo, Turismo ed Eventi Aura Contarino -. Grazie al bando della Camera di Commercio – Latina Frosinone e al finanziamento concesso, il commercio si propone come un volano per la ripresa dell’economia locale. Un primo risultato concreto dell’azione avviata dall’Amministrazione comunale tesa alla costruzione di una collaborazione tra associazioni e organizzazioni dei commercianti, a varie realtà attrattive presenti sul territorio, alla costituzione di una rete e ad una proficua collaborazione con la Camera di Commercio. Questo evento è l’avvio, dunque, di un percorso di sinergie e comunione di intenti che porterà alla valorizzazione delle attività commerciali e che si prefigge la creazione di un Centro Commerciale Naturale e l’incremento del turismo e dell’accoglienza anche attraverso lo sviluppo di una efficace comunicazione social in grado di raggiungere un pubblico quanto più numeroso e variegato possibile».

Per le visite gratuite al Giardino di Ninfa e alla Tenuta Torrecchia è possibile conoscere le disposizioni e modalità di prenotazione sul sito www.comune.cisterna.latina.it cliccando nell’apposito banner. Ulteriori informazioni al 393.8375047 o sui canali social Facebook “Cisterna in Centro” e Instagram “cisternaincentro”.

CORRELATI

spot_img
spot_img