domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Itri, dalla regione 57 mila euro per il Castello Medioevale ed il Museo del Brigantaggio

Ammonta a 57mila euro la somma messa a disposizione della regione per gli investimenti che il comune di Itri ha intenzione di fare sul Castello Medioevale e sul Museo del brigantaggio. La notizia è stata resa nota oggi dal sindaco di Itri Giovanni Agresti e dall’Assessore alla Cultura, al Turismo e alle Politiche Europee Salvatore Mazziotti.

Per quanto riguarda il Castello Medioevale, il Comune di Itri ha partecipato al bando, 100% a fondo perduto, rivolto al finanziamento della “Rete delle dimore storiche e dei giardini storici del Lazio”, per i quali sono stati finanziati nella Provincia di Latina solamente 2 progetti, nei comuni di Itri, appunto, e Sezze.

Nel caso specifico del Castello Medioevale, sono stati finanziati una serie di interventi rivolti al miglioramento dell’accessibilità del complesso monumentale, tra cui la dotazione di un montascale elettrico per disabili, con l’intento di permettere anche ai portatori di handicap fisici l’ingresso e la visita al maniero storico. Oltre a questo saranno attivate anche opere volte all’impermeabilizzazione del terrazzo superiore e all’efficientamento degli impianti elettrico e idraulico.

Per quanto riguarda invece il Museo del brigantaggio saranno previste una serie di attività didattiche-educative inerenti in linea con la filosofia o lo spirito identitario della struttura, dedicata al fenomeno del brigantaggio e collocata lungo la Via Francigena del Sud, lungo la direttrice Appia, per un totale di 7.000 €.

“Un primo grande traguardo per l’Amministrazione di Itri e per l’Assessore alla Cultura Salvatore Mazziotti e il suo staff, composto di giovani e meno giovani che mettono da qualche mese gratuitamente a disposizione delle comunità il proprio tempo e le proprie competenze”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img