Grazie a Mediocredito Centrale oggi è più facile finanziare gli investimenti e la liquidità aziendale, anche per le imprese start-up.

Mediocredito Centrale – Banca del Mezzogiorno S.p.A. è un istituto bancario italiano, partecipato al 100% da Invitalia. Nasce nel 1952, istituito dalla Legge 949/52 emanata dal Governo De Gasperi VI, come ente pubblico denominato Istituto Centrale di Credito a Medio Termine alle Medie e Piccole Imprese diventando poi Istituto Centrale per il Credito a Medio Termine nel 1962 e infine Mediocredito Centrale.

Nel 1993 è trasformato in S.p.A. e con la  Legge 191 del 2009 è sancita la nascita di una banca con l’obiettivo di finanziare progetti di investimento, in particolare nel Mezzogiorno, di erogare credito alle piccole e medie imprese, di favorire la nascita di nuove imprese e l’imprenditorialità giovanile e femminile, nonché promuovere l’aumento dimensionale e l’internazionalizzazione di tali imprese e di finanziarne le attività di ricerca e innovazione.

OPERATIVITÀ NAZIONALE

La banca, operativa sull’intero territorio nazionale, nell’ottica di sostenere lo sviluppo del tessuto economico-produttivo offre alle aziende piccole e medio-grandi numerose soluzioni di finanziamento aziendale destinate tanto alla realizzazione di nuovi investimenti quanto all’acquisto di scorte e per ripristino di capitale circolante.

Le procedure di erogazione sono gestite interamente in accentrato, quindi più rapide e semplificate.

Tre sono i principali prodotti destinati alle PMI: il finanziamento Chiro Fast, il finanziamento Chiro PMI e il finanziamento Chiro Nuove Imprese.

CHIRO FAST

Si tratta di un intervento a medio/lungo termine destinato a finanziare la realizzazione di investimenti, la formazione di scorte e altre necessità finanziarie correlate all’attività dell’impresa.

I tempi di istruttoria sono più veloci e gli importi erogabili vanno da un minimo di 30.000,00 a un massimo di 200.000,00 euro, a tasso vantaggioso e con durate da 18 mesi a 72 mesi (60 mesi in caso di esigenze di liquidità).

CHIRO PMI

Chiro PMI differisce dal precedente per gli importi, infatti il finanziamento va da un minimo di 200.000,00 a un massimo di 500.000,00 euro. La finalità e la durata sono le stesse del Chiro Fast.

CHIRO NUOVE IMPRESE

Infine, Chiro Nuove Imprese è destinato alle start up, cioè a imprese che hanno iniziato l’attività da meno di tre anni, per finanziare la realizzazione di investimenti, l’acquisto di scorte ed esigenze di liquidità.

Gli importi richiesti vanno da un minimo di 30.000,00 a un massimo di 500.000,00 euro, con durata da 18 a 72 mesi.

Lo Studio Delle Site & Partners offre informazioni e orientamento in materia.

Tel. 351.5099879 E-mail: info@studiodellesite.eu