eccellenze gastronomiche
Alfonso Troiano e Alberto De Meo

Hanno deliziato i palati più raffinati per i loro ingredienti genuini, legati alla tipica tradizione del sud pontino, conquistando il variegato pubblico ospite della Mostra internazionale del cinema di Venezia.

Sono le eccellenze enogastronomiche della magnifica riviera di Ulisse, che un po’ come delle star, hanno “sfilato” in laguna all’evento ideato dall’Alfiere productions di Daniele Urciuolo, in collaborazione con Confcommercio Lazio sud e Impresa.

Tra queste, a ricevere i migliori apprezzamenti il “dolce di Cicerone” e la tiella.

Una “ghiotta” occasione per il pasticciere Alfonso Troiano, che su ispirazione dell’antico ricettario di Marco Gavio Apicio, ha preparato un dessert fatto con mandorle, pistacchi, pinoli e una crema di buccia d’arancia amara e semi-candìta sulla quale si adagia un dischetto di frolla a base di farina, burro e miele.

Rivelazione del momento il pizzaiolo Alberto De Meo, autore di una rielaborazione della pizza rustica di Gaeta con cozze, fiori di zucca e pomodori gialli.