zeppolone

Ha deliziato i palati di tutti il prodotto per eccellenza di Spigno Saturnia, “lo zeppolone“.

Domenica 10 novembre, infatti, ha partecipato alla seconda edizione della Festa dei piccoli comuni, organizzata dalla Regione e da Legambiente Lazio.

Nella splendida cornice di Villa Borghese, lo stand allestito grazie alla collaborazione dell’associazione Pro loco e dal gruppo folklorico “Le Contrade”, è stato tra i più apprezzati.

Olive, formaggio, fichi secchi ma soprattutto la frittata ceca hanno catturato la curiosità e l’attenzione delle centinaia di persone presenti.

“E’ stata la prima uscita ufficiale fuori Spigno da quando lo ‘zeppolone’ ha ottenuto, a inizio 2018, il riconoscimento di prodotto a denominazione comunale da Anzi Lazio – ha commentato il sindaco Salvatore Vento – Una grande soddisfazione per il prodotto gastronomico, unico nel suo genere, che appartiene esclusivamente alla tradizione contadina e gastronomica. Abbiamo portato per un giorno i nostri sapori e odori a Roma. Spigno può tranne spunti di sviluppo economico e occupazionale importanti, che ben si coniugano con la sostenibilità del territorio. Un turismo slow al quale vogliamo dare impulso e continuità”.