Impegnati nei controlli contro la diffusione del virus sars cov2, ieri sera i carabinieri di Formia fermavano un’auto, Mercedes Classe A, sull’Appia, in territorio di Gaeta.

A bordo due persone, D.D.A e P.A., entrambi classe 2003 e residenti a Formia.

La perquisizione del veicolo permetteva il ritrovamento di 10 panetti di hashish per un peso complessivo di circa un chilogrammo.

I due giovanissimi sono stati arrestati e posti agli arresti domiciliari in attesa che venga celebrato il rito direttissimo.

Lo stupefacente sequestrato, visibile nella fotografia, recava sui singoli panetti la sigla AK.

In merito a tale sigla si ritiene di poter affermare che si tratta di una sostanza stupefacente, prodotta nelle regioni mediterranee della Spagna e dell’Italia, con predominanza Sativa (65%), molto chiara che produce, generalmente, sensazioni di rilassamento, di euforia, di rilassamento, di miglioramento umorale e di un aumento della creatività.