furti
Il colpo alla filiale dell'Unicredit

L’escalation di furti nelle abitazioni e nella filiale dell’Unicredit di Monte San Biagio, susseguitasi nelle ultime settimane, ha generato tensione e paura.

L’allarme microcriminalità si moltiplica in città e il sindaco Federico Carnevale ha chiesto e ottenuto un incontro con il prefetto di Latina, Maria Rosa Trio, per la convocazione di un vertice sul tema della sicurezza.

Un tavolo di confronto a cui prenderanno parte domani anche le forze dell’ordine.

“Dobbiamo restare calmi – ha dichiarato recentemente Carnevale – questi fenomeni, diversissimi tra loro, sono imprevedibili e si presentano ciclicamente. Sono costantemente in contatto con i carabinieri e la polizia, ma a tal proposito voglio chiedere a tutti di denunciare i vari episodi alle autorità preposte, ogni segnalazione può essere fondamentale in fase di indagine. Al contrario scrivere sui social, senza denunciare, oltre ad alimentare sentimenti di psicosi può essere persino controproducente. Purtroppo temo che in via Sottoferrovia, strada che negli ultimi anni è stata fornita di pubblica illuminazione, ad agire potrebbero essere stati degli stranieri rimasti esclusi dai progetti di accoglienza. Si tratta di un fenomeno sociale molto delicato che, ahimè, avevo previsto diversi anni fa. Mi auguro che i responsabili siano assicurati alla giustizia e che si possa ripristinare al più presto la quiete cittadina”.