Gervasi-Coletta
Giada Gervasi e Damiano Coletta

Una commissione convocata ah hoc, su richiesta del capogruppo della Lega, Angelo Tripodi, per fare il punto della situazione sull’erosione del litorale pontino ma, soprattutto, condividere interventi e strategie, con relativi fondi, per contrastarla.

Alla seduta però mancavano all’appello sia il sindaco di Latina, Damiano Coletta, che quello di Sabaudia, Giada Gervasi, oltre a quello di Minturno.

“La commissione sull’erosione costiera è stata istituita grazie all’impegno della Lega e serve soprattutto a tutelare i comuni del litorale della provincia di Latina. Certo non fa piacere l’assenza dei sindaci all’audizione.  Eppure il maltempo – spiega Tripodi – ha recentemente messo in ginocchio il litorale di Latina, dove mancano almeno 300 metri cubi di sabbia, a detta di Assobalneari. In particolare trovo vergognosa l’assenza del sindaco di Latina Damiano Coletta. Ormai è diventato assente e immobile come il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Le attività commerciali rischiano di non aprire più, oltre all’emergenza di perdere la nostra meravigliosa costa“.

Presente, invece, il sindaco di Sperlonga, Armando Cusani.

L’assenza dei sindaci delle città maggiormente interessate dal fenomeno lascia un vuoto sul territorio.

Sia sotto il profilo della condivisione delle azioni da mettere in atto che della capacità di dar voce ai tantissimi operatori balneari messi in ginocchio dalle costanti mareggiate che stanno divorando la spiaggia proprio per l’assenza di interventi ordinari e straordinari di manutenzione.