lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Entusiasmante Circeo Run: vincono Gabriele Carraroli e Roberta Andreoli

Una giornata di sport e di bei ricordi riuscita benissimo, grazie a un’organizzazione impeccabile coordinata dall’instancabile Gianluca Bonavigo e supportata dal Comitato Territoriale Uisp di Latina. La quinta edizione della “Circeo Run – Trofeo Christian Rotta”, svoltasi domenica 12 maggio a San Felice Circeo, ha fatto registrare successi su più fronti arrivando ad un totale di oltre 600 adesioni. Si è iniziato subito con il festoso corteo dei piccoli partecipanti alla “Mini Circeo Run”: decine di bambini e ragazzi hanno dato vita ad una divertente prova di velocità nel rettilineo di piazzale Cresci, raccogliendo al traguardo gli applausi del pubblico ma anche medaglie ricordo e gadget forniti dagli organizzatori della Nuova Podistica Latina in collaborazione con l’Associazione “Il Girasole” di Latina, promotrice anche di una camminata sportiva/nordic walking alla quale hanno aderito decine di persone desiderose di gustare otto chilometri alla scoperta delle bellezze del posto. Il resto dello spettacolo lo ha offerto la gara sulla distanza di 9,9 km, nuova tappa del Grande Slam Uisp “Natalino Nocera”.

Ad imporsi è stato Gabriele Carraroli del Centro Fitness Montello, con un tempo di 33’21’’, davanti a Antonello Di Cicco dell’Atletica Ceprano (33’39’’) e a Diego Papoccia dell’Atletica Ferentino (34’40’’). Tra le donne ha trionfato Roberta Andreoli della Podistica Priverno (41’53’’), spuntandola su due portacoli dell’Atletica Ferentino, Antonella D’Aversa (43’01’’) e Serena Fanella (43’56’’). A queste ultime e a tutte le protagoniste delle varie categorie sono state donate anche le “Azalee della Ricerca Airc” per celebrare a dovere la Festa della Mamma. La cerimonia finale, tra l’altro, è stata arricchita dalla presenza del Comandante del Centro di Eccellenza per la Tutela Ambientale dell’Arma dei Carabinieri, Colonnello Cristina Avanzo, e dagli interventi degli assessori comunali Felice Capponi e Francesca Mastracci e della consigliera Rita Rossetto.

E a proposito di premiazioni, le società regine sono state il Centro Fitness Montello (47 arrivati), il Sabaudia Athletic Club (39), il Running Club Latina (19), la Torrice Runners (12) e l’Olimpia Lazio (11). Un riconoscimento molto particolare e molto sentito è andato poi all’atleta più giovane in gara, il 2004 Francesco Massaccesi della Top Runnners Castelli Romani: a lui è stato assegnato il trofeo dedicato ad Emanuele Molena, l’anima della Circeo Run venuta a mancare lo scorso ottobre. Tutti i presenti hanno ricordato Emanuele nel minuto di raccoglimento prima dello start e per tutta la giornata, portando nel cuore la passione e lo spirito d’iniziativa di un ragazzo amato da tutti. Una ribalta importante è stata offerta inoltre all’attesa testimonial della gara, estesa ad atleti con minoranza visiva grazie alla collaborazione della Fispes nelle persone del delegato Lazio Antonio Imeo e del delegato tecnico Luca Monescalchi: l’applauditissima Annalisa Minetti, capace con la sua grinta e la sua simpatia di animare l’intera manifestazione. La campionessa paralimpica, celebre anche nel mondo della musica e dello spettacolo, è stata talmente colpita dai contenuti della manifestazione da promettere di tornare nella prossima edizione. Una bella soddisfazione anche per l’Uisp, già al lavoro per il prossimo appuntamento: la 14esima “Maratonina Azzurra”, in programma a Latina il 26 Maggio.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img