pallone-calcio

Nelle scorse ore è arrivata la notizia dell’ennesimo rinvio per quanto riguarda il match valevole per la sesta giornata del campionato di Serie D tra il Latina Calcio 1932 ed il Lanusei.
La partita che già avrebbe dovuto avere luogo lo scorso 1 novembre, si sarebbe dovuta disputare domenica prossima in terra sarda ma è stata nuovamente rinviata.

Infatti, andrà in scena domenica prossima, il 22 novembre, la trasferta di questo incontro del girone G del campionato nazionale dilettanti. La decisione è stata presa per cause di forza maggiore, in seguito alla richiesta inoltrata dal Lanusei e tenuto conto del Protocollo predisposto dalla Asl competente per il territorio dal momento che sono state riscontrate sei positività riscontrate nel gruppo squadra ogliastrino le quali hanno costretto all’isolamento (che si è concluso mercoledì) ed ovviamente alla sospensione degli allenamenti di gruppo.

Sono ben quattro i giocatori rimesti nel Lazio tra coloro i quali sono risultati positivi e per loro non ci sarebbero stati i tempi tecnici per poter nuovamente raggiungere la Sardegna in vista della ripresa degli allenamenti di gruppo. Dunque, è per questo motivo che la richiesta di nuovo rinvio fatta dalla società biancorossoverde è stata accettata dalla Lega Nazionale Dilettanti la quale ha predisposto che questa partita venga disputata domenica 22 novembre e sulla quale è possibile fare la propria puntata sul sito NetBet.

La favorita del match

La squadra favorita in questo incontro è il Latina che si trova attualmente al secondo posto in classifica nel girone G dietro al Savoia. La squadra laziale ha portato a casa quattro vittorie nei cinque match fin qui disputati, perdendo soltanto contro il Cassino. Il Lanusei Calcio, invece, nei cinque match di campionato di Serie D fin qui disputati ha totalizzato due sconfitte, due pareggi ed una vittoria nell’ultimo turno di campionato contro l’Afragolese.

La situazione del Latina calcio

Fin dall’inizio di questa nuova stagione del campionato di Serie D, il Latina è sempre stato visto di buon occhio per quanto riguarda la possibilità di una promozione. Sicuramente, ad avvantaggiare la squadra laziale vi è un organico importante e che può vantare diversi elementi che hanno avuto a che fare con campionato professionistici. Primo su tutti il capitano della squadra pontina, Ranellucci, ma anche il brasiliano Cazé,il fantasista Corsetti, l’ex Bari Galasso, l’ex Palermo Sanseverino e Cunzi, il quale è arrivato a Latina in seguito ad un’annata non proprio spettacolare con la Turris.
L’unica particolare incognita che potrebbe essere un ostacolo per questa squadra è rappresentata dall’età media di questa rosa. Infatti questa è un po’ alta ma è anche sinonimo di esperienza ed abitudine al trionfo.
La squadra, al momento, sta facendo molto affidamento sulla scommessa Cardella al quale si è affidata per trionfare in questo campionato. Cardarella, infatti, è stato autore di ben 19 reti nella scorsa stagione con la maglia del Ladispoli.