chiusura punti primo intervento
Gerardo Stefanelli

di Daniela Pesoli – Un bilancio più che positivo che permette di uscire dall’emergenza rifiuti. I dati sono quelli della raccolta differenziata a Minturno, illustrati ieri dal sindaco Gerardo Stefanelli e dall’assessore all’ambiente Piernicandro D’Acunto in una conferenza stampa tenuta nella sala consiliare del Comune.

Nel 2019 è stata raggiunta la percentuale media del 71,73 %, numeri alti se si considera che negli anni precedenti – il sindaco ha indicato il 2016 e il 2017 – non superava il 13%.

Dopo l’incremento del 2018 (quasi il 44%), lo scorso anno si è chiuso in modo più che soddisfacente con tre milioni di rifiuti indifferenziati raccolti in meno.

E si punta a migliorare la statistica. Un incentivo per i cittadini ad eseguire una corretta raccolta differenziata, ha spiegato il sindaco Stefanelli, sarà la Tarip – tariffa puntuale – che dal 2021 permetterà di pagare meno producendo meno rifiuti.

Nel corso della conferenza stampa, gli amministratori comunali hanno anche annunciato che a breve il centro di trasferenza dei rifiuti sarà spostato dal lungomare Garigliano nella zona industriale.