Ci sono anche i droni in volo, a Gaeta, per controllare che non ci siano assembramenti di persone.

Sono in funzione da ieri e stanno monitorando spiagge, aree verdi e strade a supporto dei servizi messi in campo dalla polizia locale, che interviene nel caso i droni rilevano presenze eccessive.

“La copertura visiva dall’alto della città – spiega l’assessore alla polizia locale Felice D’Argenzio – ci permette di tenere sotto controllo la situazione e verificare immediatamente casi di pericolo dovuti agli assembramenti”.

Dai primi riscontri avuti, aggiunge D’Argenzio, gli assembramenti che preoccupano maggiormente sono quelli che si verificano nei supermercati.

“Abbiamo l’obbligo – dice l’assessore a questo proposito – di tutelare le persone che attendono di fare la spesa. Ho programmato un incontro con i responsabili dei centri commerciali e dei supermercati per studiare una soluzione che porti a una riduzione delle file che si formano”.