domenica 19 Maggio 2024
spot_img

Elezioni Sabaudia, Capponcelli costretto a non ricandidarsi. La denuncia: troppe pressioni

Assume toni esasperati la campagna elettorale di Sabaudia, dove emerge la vicenda dell’ex consigliere Gianni Capponcelli, che ha rilevato come sia stato di fatto costretto a rinunciare all’ipotesi di ricandidarsi per aver subito delle pressioni. Capponcelli era stato eletto nel 2007 con Alleanza Nazionale e nel 2009 con il PDL, nella tornata elettorale dove risultò il consigliere con più preferenze. Aveva saltato le elezioni del 2013 e voleva essere presente nel 2017. Ma mentre prendeva contatti con i vari candidati a sindaco che a sua volta lo corteggiano per averlo in lista, avrebbe anche ricevuto delle pressioni da parte di chi evidentemente temeva di averlo come avversario. E ciò non gli avrebbe consentito di svolgere una scelta serena.

“Nei giorni immediatamente precedenti alla chiusura delle liste però il confronto ha preso un’altra piega – spiega lo stesso Capponcelli -, tanto da essere stato oggetto di diverse pressioni, alcune delle quali talmente insistenti da non permettermi di effettuare la scelta di campo con la serenità necessaria. A conferma della presenza di toni esasperati, le giornate scorse sono state caratterizzate da tanti, troppi attacchi personali tra i vari candidati, finalizzati esclusivamente al discredito della parte concorrente facendo passare in secondo piano la promozione del proprio programma. In merito agli schieramenti, sulle coalizioni pesano gli accordi in ottica regionale e nazionale. È inevitabile che sia così. La nuova amministrazione dovrà obbligatoriamente tenere le braccia protese nei confronti degli organi centrali, solo così potrà cercare di ottenere le risorse necessarie alla messa in atto dei progetti studiati. L’augurio che rivolgo oggi ai competitors, agli amministratori e soprattutto ai cittadini, è quello che si ristabilisca presto il clima di serenità necessario a dare incisività ad un’azione di governo basata sulla intraprendenza ed iniziativa, scevra da interessi personali, preconcetti o principi, elementi che danneggiano esclusivamente la collettività e penalizzano oltremodo la nostra bellissima città. Resta inteso – conclude – che la disponibilità al confronto con chiunque è sempre la stessa, a patto che l’obiettivo sia lo sviluppo di Sabaudia ed il benessere dei suoi cittadini, gli unici aspetti che dovrebbero essere cari a chi decide di proporsi all’elettorato chiedendone la preferenza”.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img