giovedì 8 Dicembre 2022

Elezioni Provincia Latina, Coletta chiede i voti “a nascuce” al Pd per “farsi” presidente

La riunione è segreta, tipo quando la Dc incontrava quelli del Psdi. Segretessima. Damiano Coletta si presenta alla delegazione trattante del Pd in forma smagliante, assistito da Pietro Gava. Riunione in cui la prima cosa che si chiarisce è la “disponibilità” del sindaco di Latina a guidare la Provincia di Latina (pardon, Acqualatina). E cala il piano d’attacco: allora, voi mi votate, ma singolarmente, io accetto i voti senza ringraziare, faccio il presidente e, intanto, mi ingrazio i 5 stelle non compromettendovi con voi e sarò il loro candidato sindaco tra tre anni.

Perfetto, un piano diabolico che neppure Willy il Coyote poteva architettare, il prode Gava aveva già anche l’organigramma con pesi e contrappesi manco fosse rinato Cencelli.

Il gelo era evidente, ma l’imbarazzo no, del resto Di Maio ha proposto un “contratto” a chi definiva baro senza vedere la contraddizione.

Gli astanti sono rimasti come si può rimanere davanti al teatro dell’assurdo, alla ambizione infinita. Pareva Napoleone che si incoronò da sè chiamando il Papa a ratificare saltandolo nella “grazia di Dio”.

Naturalmente la trattativa è nata moritura, perché la politica, malgrado la mediocrità presente, mantiene qualche regola di buon senso e i voti di cui ci si vergogna non sono contemplati tra i voti possibili.

Coletta rischia di farsi sordo ai segnali della città, la sua lista alle regionali ha preso una manciata di voti, i suoi candidati ancor meno e la modestia sarebbe virtù, anche nostro Signore si disse impossibilità a giudicare. La DC quando aveva bisogno di voti fece presidente del Consiglio da Spadolini a Craxi e non se ne mai vergognò.

La politica al tempo della mediocrità.

Lidano Grassucci
Direttore di LatinaQuotidiano fino ad Aprile 2018. Giornalista professionista, laureato in scienze politiche, è stato direttore de Il Territorio, Tele Etere, Economia Pontina, caposervizio presso Latina Oggi e autore di numerose pubblicazioni.

CORRELATI

spot_img
spot_img