martedì 26 Ottobre 2021

Elezioni Pontinia, Carlo Medici illustra il programma: scuola e ambiente al centro

Carlo Medici, candidato a sindaco di Pontinia, sta illustrando in questi giorni il suo programma elettorale. Parole chiave sono “ascolto, attenzione ai bisogni e alle istanze della città e dei cittadini”.

“Questo – afferma il primo cittadino – è quello che siamo abituati a fare rifuggendo dalle scorciatoie facili degli slogan vuoti, convinti come siamo che le proposte, per essere serie, sostenibili e concrete, debbano da un lato valorizzare il capitale di azioni messe in campo negli ultimi anni e dall’altro saper gestire le criticità e i bisogni nuovi con strumenti, progetti e idee all’altezza delle sfide che siamo chiamati ad affrontare”.

Tra i temi portati avanti ci sono il potenziamento dei servizi scolastici con la creazione di istituti di istruzione secondaria, la realizzazione della casa di comunità in via Fratelli Bandiera per migliorare servizi sanitari e sociali, una particolare attenzione ai giovani alle opportunità loro dedicate. E ancora: tutela del territorio e dell’ambiente, valorizzazione delle tante eccellenze locali – proseguendo anche il percorso che ha portato all’ambito riconoscimento della “Spiga Verde” (l’equivalente, in ambito agricolo e rurale, della “Bandiera Blu” assegnata ai Comuni costieri) -, sport, associazionismo, cultura, servizi.

“Abbiamo presentato progetti concreti e fattibili, senza promesse irrealizzabili. Lo spirito che ci ha animato nella stesura è ben rappresentato dalla frase di Calvino – ha concluso Medici – con cui abbiamo scelto di chiudere il nostro programma: ‘D’una città non godi le sette o le settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda’ “.

CORRELATI

spot_img
spot_img