Elezioni politiche, Fazzone e Zicchieri eletti. Fatta per Durigon. Chi spera, chi è fuori

Claudio-Durigon-Francesco-Zicchieri
Claudio Durigon e Francesco Zicchieri

Claudio Fazzone, Francesco Zicchieri, Claudio Durigon: sono loro i primi eletti al Parlamento provenienti dalla Provincia di Latina. Ci sarebbero anche Giorgia Meloni e Paolo Barelli, candidati nei collegi pontini, ma la loro origine è tutt’altro che latinense o terracinese.

Claudio Fazzone (coordinatore regionale di Forza Italia) si è aggiudicato il collegio uninominale del Senato. Francesco Zicchieri, coordinatore regionale della Lega e consigliere comunale di Terracina si è aggiudicato il collegio uninominale della Camera nella circoscrizione di Frosinone. Claudio Durigon è capolista della Lega alla Camera, per lui un seggio è praticamente scontato dato lo splendido risultato raggiunto dal partito di Matteo Salvini. Manca solo la proclamazione ufficiale praticamente.

Per quanto riguarda gli altri candidati nei listini proporzionali, rimangono incerti per ora il destino di Nicola Calandrini, candidato al Senato con Fratelli d’Italia, e di Alessandro Calvi, candidato di Forza Italia alla Camera. Pochissime speranze per Claudio Moscardelli (PD), che ha perso il collegio uninominale del Senato ed è solo secondo nel listino proporzionale. Fuori Enrico Tiero candidato al Senato: Noi con l’Italia UdC ha raggiunto a malapena l’1% dei voti su scala nazionale, non basta a far eleggere parlamentari.

Per quanto riguarda il Movimento 5 Stelle, ha ottime probabilità di entrare alla Camera Raffaele Trano, che, pur avendo perso il collegio uninominale di Terracina, può sfruttare a suo favore il 32% di voti ottenuti dai pentastellati.

Starà agli esperti del Viminale ora districarsi nei calcoli di coalizioni e partiti e stabilire quanti seggi spettano a ciascuno e chi sarà parlamentare della Repubblica.

SHARE