elezioni-comunali

Fondi e Terracina al rush finale per la scelta del nuovo sindaco e dei componenti del consiglio comunale.

Oggi e domani, 20 e 21 settembre, gli unici due Comuni della provincia di Latina chiamati al voto vedranno impegnati i cittadini nella scelta dei volti e dei programmi che dovranno guidare le rispettive città nei prossimi cinque anni.

Le urne arrivano a seguito di una campagna elettorale sicuramente impegnativa ma sottotraccia rispetto a quelle cui, di norma, si è abituati.

Le misure legate alla prevenzione del contagio da coronavirus hanno reso praticamente impossibile grandi eventi e quelli che si sono svolti lo hanno fatto nel massimo rispetto delle direttive in atto.

In queste ore momenti di tensione si erano venuti a creare a causa della disdetta di alcuni scrutatori che, proprio causa pandemia in corso ed aumento esponenziale dei contagi sul territorio pontino, hanno preferito glissare sull’incarico costringendo a trovare dei sostituti.

Si voterà oggi dalle 7 alle 22 e domani, 21 settembre, dalle 7 alle 15.

Obbligo di mascherina per tutti gli elettori che si recano alle urne, gel disinfettante all’ingresso e all’interno del seggio; percorsi differenziati, no alla misurazione della temperatura, ma l’elettore che è positivo, in quarantena o in isolamento domiciliare deve avvisare il comune per esprimere il diritto di voto a casa, in totale sicurezza.

Queste alcune delle misure applicate affinchè le prime elezioni ai tempi del Covid si svolgano in massima sicurezza per tutti.

E tra poco più di 48 ore il destino dei due Comuni pontini sarà svelato.