venerdì 7 Ottobre 2022

Elezioni Latina, Michele Forte con Calandrini: “È maturo per fare il sindaco”

Michele Forte appoggerà Nicola Calandrini nella corsa a sindaco di Latina. L’accordo è stato ufficializzato oggi in una conferenza stampa in cui erano presenti l’ex senatore dell’UDC, il candidato sindaco ed Enrico Tiero. Forte, che inizialmente aveva avanzato il nome di Marilena Sovrani come candidato sindaco, ha spiegato le ragioni della sua scelta: “Calandrini è la persona che si presenta meglio. È l’uomo che può dare la svolta a questa città – così l’esponente dell’UDC -. Io ho cercato di avvicinare gli altri per vedere di andare insieme. Qualcuno a Latina poteva ragionare come ha fatto Berlusconi su Roma (che starebbe per dare il sostegno a Giorgia Meloni, ndr). Potevano fare un passo indietro e appoggiare il candidato che si è messo in gioco con le primarie. È stato coraggioso”. E a proposito di alleanze, il sogno di Michele Forte e vedere il centrodestra unito. “Mi sono incontrato con Fazzone e gli ho detto che è ora di fare politica – ha raccontato – Il primo errore è stato dividere il centrodestra. Stanotte sembra che anche Berlusconi si sia convinto che da solo non va da nessuna parte. Lo stesso dovrebbe fare Fazzone. L’età dell’oro è finita”. Il riferimento è alla situazione di Forza Italia che oggi è ben lontana dalle percentuali che qualche anno fa le avrebbero permesso di vincere anche da sola. Mentre andando divisi, questo il ragionamento del senatore, si rischia di consegnare Latina al centrosinistra. Come accadde quando la DC si divise tra Redi e Loffredo, e alla fine vinse Ajmone Finestra. Anche questo spiega la scelta di non appoggiare la corsa di Marilena Sovrani. “Io ho candidato Sovrani a Sindaco già a giugno. Ma mi sono accorto che non si poteva vincere. La mia non è una scelta di poltrone. Sono qui per dare un contributo a questo comune”, così l’ex Sindaco di Formia ha spiegato la sua decisione. Mentre Calandrini è la persona giusta, perché, dice Forte “Calandrini è maturo per questo compito. Forse anche Di Giorgi non era pronto. Noi siamo insieme fino alla fine sperando di dare al cittadino qualcosa in più rispetto ad oggi”.

“La presenza di Michele Forte è sinonimo qualità quantità e esperienza – così Nicola Calandrini – È un innesto nella coalizione che è l’unica di centrodestra che punta e prenota il Comune di Latina. È stato uno dei pochi politici che ha creduto al progetto delle primarie in tempi non sospetti”.

Michele Forte è un padre nobile – questo il commento di Enrico Tiero -. Facendo politica da tanti anni sa dare i consigli giusti. Io sono tra quelli che apprezza Michele per le sue strategie e il modo di fare. Michele Forte ci dà un apporto morale e pratico”.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img