venerdì 14 Giugno 2024
spot_img

Elezioni Latina, LBC con tre donne capolista. Coletta: così sfidiamo i partiti

Tre donne capolista per altrettante liste civiche a sostegno di Damiano Coletta sindaco. Si sono presentate oggi Celina Mattei, Gina “Lolita” De Falco e Cristina Leggio, a capo delle liste Latina Bene Comune, Latina Rinasce e LBC Giovani. Con loro il candidato sindaco che ha riassunto il percorso di Latina Bene Comune fino ad oggi, a 45 giorni dalle elezioni. “Siamo nati ufficialmente a ottobre, siamo stati i primi ad avere un candidato sindaco e un programma condiviso con i nostri sostenitori – ha esordito Coletta – Noi siamo partiti con principi precisi: i nostri candidati dovevano essere lontano dalle passate amministrazioni. Siamo rimasti i soli a rappresentare il polo civico. Tutto questo torna con un certo modo di fare politica”. Non manca un attacco agli avversari: “Si stanno ricreando gli stessi accordi con gli stessi interpreti dell’amministrazione più indagata e disastrosa della nostra città. Con gli stessi personaggi: Calandrini, Calvi e Tripodi che hanno fatto parte di consiglio comunale e giunta. È imbarazzate per la città, inquietante e preoccupante. Questa città è paralizzata e mortificata, io non mi sarei aspettato di ritrovare gli stessi interpreti. LBC è rimasto l’unico movimento a mantenere coerenza di principi e percorso. Ci auguriamo che cittadini aprano gli occhi e sognino una città diversa. Serve mettere un punto e guardare avanti con nuovi interpreti”.

La prima a presentarsi è l’architetto Celina Mattei: “Il messaggio di Latina Bene Comune sta iniziando a girare e ad essere apprezzato – ha detto -. Le persone ci stanno dando fiducia. Questo ci gratifica ma è un impegno forte e una presa di responsabilità. Stiamo lavorando appassionatamente. Quello che è il nostro sono sta diventando realtà”. Gina “Lolita” De Falco è nota per il suo impegno nel sociale, in particolare con i disabili: “Io sono un semplice cittadino e vorrei che questa città cambiasse. Io ci credo”. L’ultima a parlare è Cristina Leggio, a rappresentare i tanti giovani under 35 che hanno aderito al progetto di Latina Bene Comune: “Mi sono avvicinata a LBC per curiosità, mi sono immersa in questa esperienza perché ha la forza per portare al cambiamento. Vogliamo essere il segnale di impegno e rottura di questo immobilismo a cui la politica ci ha costretto. Non è vero che i giovani sono disinteressati, direi che sono stati abbandonati e lasciati senza prospettive. Gli impegni traditi ce li andremo a riprendere. Vogliamo essere l’occasione che questa città sta aspettando”.

La lista completa dei candidati sarà presentata venerdì 22 aprile. Nel frattempo Damiano Coletta si dice orgoglioso della sua squadra. “La sfida è allo schema classico dei partiti e allo schema politico che ha rappresentato Latina. Non faremo accordi con nessuno fino al 5 giugno”. E al ballottaggio? Intanto l’obiettivo è far arrivare Coletta al secondo round del 19 giugno, ma se così non fosse la decisione spetterà all’assemblea del Movimento. “Sono sicuro siano scelte coerenti”, questa la garanzia del candidato sindaco.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img