Commissione elettorale Latina
La riunione della commissione elettorale

In vista delle prossime elezioni amministrative la Commissione Elettorale composta da Ivano Di Matteo e Mauro Anzalone (Forza Italia) e Aristide Carnevale (PD), ha deciso di procedere alla nomina diretta degli scrutatori. Solo il Comune rappresentato dal subcommissario Luigi Scipioni ha proposto il sorteggio. In conclusione: 470 scrutatori saranno nominati direttamente dalle liste dei componenti la commissione, mentre i 118 espressi dal Comune saranno sorteggiati.

La riunione si è tenuta stamattina in aula consiliare. Ivano Di Matteo ha chiarito di essere a favore della nomina diretta in quanto l’albo per l’estrazione non è aggiornato, la nomina diretta permette di inserire persone motivate con meno rischi di disservizi, tanto che il 70% degli scrutatori sorteggiati non si presenta, e si possono scegliere disoccupati e studenti.

Per il PD si riapre una questione spinosa. Il partito si è sempre detto a favore del sorteggio, ma Aristide Carnevale è andato contro le indicazioni della dirigenza. Era già successo quando bisognava decidere gli scrutatori per lo scorso referendum del 17 aprile.