martedì 26 Ottobre 2021

Elezioni, Latina: Cardillo (FI) commenta le dichiarazioni di Campagna (Lbc)

Stefano Cardillo, candidato consigliere di Forza Italia alle elezioni comunali di Latina del 3 e 4 ottobre, commenta le dichiarazioni rilasciate dalla consigliera comunale Valeria Campagna, candidata Lbc.

L’elenco di iniziative portate avanti dall’amministrazione Coletta a favore dei giovani appare solo uno dei capitoli più sbiaditi di quello che possiamo definire un libro dei sogni – dichiara in una nota Cardillo -. Sono peraltro evidenti le imprecisioni nel suo intervento. Davvero il sindaco ha ‘spalancato le porte del Comune a giovani e studenti’? Veramente è stato costruito ‘un rapporto con i ragazzi che prima non c’era stato’? Forse mi sono perso qualcosa, forse siamo su ‘Scherzi a parte’?”.

“Credo che dietro queste frasi si celino solo slogan vuoti, conditi da una serie di inesattezze – continua Cardillo -. Il forum dei giovani non lo ha creato LBC, ma è una semplice evoluzione, peraltro dal mio punto di vista con format sbagliato, del Consiglio comunale dei giovani, già ‘sperimentato’ più di dieci anni fa, quando governava il centrodestra”.

“Inoltre voglio sottolineare come diversi servizi erano presenti già durante le precedenti amministrazioni. L’Università non è una prerogativa dell’amministrazione Coletta, ma è stata sviluppata nel corso del tempo, con tutte le criticità e le potenzialità che ben sappiamo. Non è certo merito dell’attuale sindaco se oggi i giovani vengono a Latina per studiare. Anzi, in questi 5 anni molto di più poteva essere fatto”.

Il sogno che Cardillo ha nel cassetto è vedere le future generazioni non essere costrette a lasciare la città: “Purtroppo devo constatare con grande amarezza che il sogno rischia di rimanere tale. Continuo ad ascoltare da troppo tempo solo parole di encomio per il lavoro svolto nell’ultimo quinquennio. La narrazione di questi anni è diventata un disco rotto. Mancano i fatti e le azioni. Ad oggi abbiamo letto solo parole non seguite da risultati concreti”.

“Ben vengano i confronti su determinate tematiche, ma i post ‘strappa-like’ pieni di inesattezze, non rappresentano a parer mio un salto di qualità in questa campagna elettorale” conclude il candidato.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img