giovedì 2 Dicembre 2021

Elezioni Latina, anche Antimo Di Biasio (Per Latina 2032) chiede il riconteggio

Antimo Di Biasio, candidato al Consiglio comunale di Latina della lista “Per Latina 2032” a sostegno di Damiano Coletta alle recenti elezioni amministrative, ha appena depositato ricorso al Tar per il riconteggio delle schede. 

Di Biasio è risultato terzo per voti ottenuti nella lista di appartenenza lasciandosi alle spalle Massimiliano Colazingari e Simona Lepori, entrambi eletti.

Quando quest’ultima ha accettato di tornare a fare l’assessore, lasciando quindi vacante la poltrona in Consiglio, Di Biasio si è trovato inspiegabilmente sostituito da Nazzareno Ranaldi che, come si evince dal sito ufficiale del Comune, ha raccolto 4 voti in meno.

A quanto pare, secondo la spiegazione fornita all’aspirante consigliere, la schermata on line è errata e fa fede il risultato riportato dal verbale dell’ufficio elettorale centrale, dal quale emerge che Di Biasio avrebbe ottenuto 237 voti, 9 in meno rispetto alla somma aritmetica di tutti i voti espressi in suo favore nelle 116 sezioni di Latina. E dunque 5 in meno rispetto ai 242 voti di Ranaldi.

Trascorso oltre un mese, nessuno ha considerato importante aggiornare il sito e se Di Biasio non avesse pensato di presentarsi in municipio all’indomani della decadenza della Lepori dalla carica di Consigliere comunale, avvenuta il 17 novembre, non avrebbe avuto il tempo di presentare il ricorso nei termini di legge, cioè entro i 30 giorni successivi alla chiusura del verbale della commissione elettorale.

Eppure i voti assegnati a Di Biasio, dalle tabelle riassuntive relativamente alla Lista n.10 “Per Latina 2032”, sono complessivamente 246. 

Mancherebbero dunque 9 voti: esattamente nelle sezioni numero 7, 38, 41 e 103; qualche dubbio lo sollevano anche la numero 5, la 74 e la 75.

Questa situazione, aggiunta a quella segnalata da altri cittadini riguardo le irregolarità in altre 33 sezioni elettorali, portano alla mente la nota serie televisiva americana “Scandal” dove il presidente USA in carica si scopre essere stato eletto grazie alle irregolarità di voto in alcuni stati confederati. Spoiler: riuscirà a farla franca!

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img