domenica 17 Ottobre 2021

Elezioni, Formia: Il candidato sindaco Gianluca Taddeo assicura una città solidale

Formia città solidale”, non un semplice slogan ma un’azione amministrativa concreta. Lo assicura il candidato sindaco Gianluca Taddeo. 

“La violenza di genere su donne e minori, fisica e psicologica; il bullismo, l’evasione scolastica, il diffuso disagio sociale e soprattutto la crescita esponenziale delle ludopatìe, come denunciato proprio di recente, dalla Caritas diocesana di Gaeta, in una lettera indirizzata ai sindaci del comprensorio, sono fenomeni altamente presenti anche a Formia e che vanno, dunque, costantemente monitorati e contrastati con una sinergica azione di tutti gli addetti ai lavori; non solo da parte dei Servizi Sociali o delle istituzioni religiose, ma dell’intera Amministrazione Comunale” ha affermato Taddeo incontrando gli anziani della città.

“Per quanto riguarda, più in generale, il problema dell’integrazione, posso affermare, sin d’ora, che porrò al centro della mia azione amministrativa la dignità di ogni cittadino formiano. Non possiamo continuare a delegare alla generosità delle associazioni di volontariato l’assistenza ai meno fortunati ed intendo, pertanto, avviare il progetto di “famiglia solidale”, esteso all’intera comunità cittadina”.

L’aspirante primo cittadino, sostenuto da  Forza Italia, Fratelli d’Italia, Anima Popolare, Periferie al Centro, Taddeo per Formia e Formia Vinci, immagina dei centri polifunzionali per i servizi alla persona che risultino, nei casi lievi, di supporto alle R.S.A. abilitate ad ospitare i casi complessi, con il coinvolgimento delle stesse famiglie e dei centri anziani della città.

“Infine, dovremo porre la massima attenzione al problema occupazionale, giovanile e di mobilità, che non si risolve con momentanee elargizioni, spesso controproducenti, ma attraverso l’individuazione e l’offerta di percorsi lavorativi alternativi, tra cui andrebbe considerata la manutenzione del territorio che, a Formia e soprattutto nelle frazioni, risulta in completo abbandono” ha conlcuso Taddeo.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img