lunedì 6 Febbraio 2023

Elezioni europee, scatta il seggio anche per Forza Italia con Salvatore De Meo

E’ il vero miracolo compiuto da Claudio Fazzone, del coordinatore provinciale di Latina, Alessandro Calvi,e di tutto il gruppo pontino in una Forza Italia che non è riuscita a superare la cosiddetta soglia psicologica.

Salvatore De Meo, infatti, sindaco di Fondi e candidato alle elezioni europee nella circoscrizione Italia centrale, è entrato in Europa.

Manca ancora una manciata di preferenze ma la distanza dai competitor è notevole e recuperarla sembra essere ormai impossibile.

A dirlo il sito del Ministero degli interni che ha assegnato ben due seggi nella circoscrizione di riferimento.

Oltre ad Antonio Tajani, presidente del parlamento europeo uscente, è entrato anche l’uomo forte della provincia di Latina.

Un successo legato al prestigio personale di De Meo ma anche alla strategia messa in atto dal leader regionale del Lazio degli azzurri.

Sempre stando il ministero certa è l’entrata di un altro pontino in corsa stavolta in quota alla Lega.

Si tratta di Matteo Adinolfi che entrerebbe grazie al sesto seggio scattato nella circoscrizione per il partito e complice la rinuncia di Salvini.

E’ la prima volta nella storia che ben tre pontini solcano, considerato anche Nicola Procaccini per Fratelli d’Italia, la porta del parlamento europeo.

Alessia Tomasini
Nata a Latina è laureata in Scienze politiche e marketing internazionale. Ha collaborato con Il Tempo e L'Opinione ed è stata caporedattore de Il territorio e tele Etere per la politica e l'economia. L'esperienza nell'ambito politico l'ha vista collaborare con pubbliche amministrazioni, non ultima quella con la regione Lazio, come portavoce e ufficio stampa.

CORRELATI

spot_img
spot_img