lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Elezioni europee, la commissione elettorale di Latina ha estratto gli scrutatori

In vista delle prossime elezioni europee si è riunita questa mattina la commissione elettorale a Latina, presieduta dal Sindaco Matilde Celentano e composta dai consiglieri Renzo Scalco, Vincenzo Valletta e Maria Grazia Ciolfi. Alla presenza dell’ufficiale elettorale e di un funzionario dell’ufficio elettorale si è proceduto all’estrazione, tramite sistema informatico, di 464 scrutatori e altrettante riserve per le elezioni europee che si terranno i giorni 8 e 9 giugno 2024.

È stata la commissione a stabilire la modalità con cui indicare gli scrutatori per i 116 seggi di Latina, optando per l’estrazione al posto della nomina diretta.

All’elenco degli estratti, che sarà pubblicato sull’Albo Pretorio del Comune di Latina e nella sezione Elezioni del sito web nelle prossime ore, si aggiunge un elenco aggiuntivo, richiesto dal Ministero dell’Interno e dalla Prefettura, al quale l’Ente attingerà in caso di assenze non comunicate il giorno delle elezioni. Le chiamate avverranno in ordine di arrivo della richiesta, certificato dal numero di protocollo.

I cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di Latina interessati a essere nominati come presidenti o scrutatori di seggio elettorale in caso di assenza da parte dei componenti nominati ufficialmente sono invitati a comunicare la propria disponibilità a coprire i posti vacanti all’indirizzo mail protocollo@pec.comune.latina.it entro le ore 24.00 di giovedì 31 maggio.

“Per la prima volta, da quando si è insediata la nostra amministrazione, si è riunita la commissione elettorale chiamata a decidere se procedere tramite sorteggio o nomina diretta degli scrutatori – ha dichiarato il Sindaco Matilde Celentano -. Di concerto con i commissari si è deciso di procedere tramite sistema informatico all’estrazione, per garantire la massima trasparenza delle operazioni di voto e per consentire a tutti i cittadini di partecipare alle importanti operazioni democratiche nel ruolo di componenti di seggio. Auguro già da ora buon lavoro agli scrutatori sorteggiati per le elezioni europee dei giorni 8 e 9 giugno, chiamati a svolgere un impegno civico di fondamentale importanza”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img