giovedì 8 Dicembre 2022

Elezioni, appello dei Giovani Democratici ai coetanei: “Partecipate al voto”

Le elezioni politiche e le elezioni regionali Lazio si stanno avvicinando. Si moltiplicano gli appelli al voto, tra questi, quello dei Giovani Democratici di Latina. Dalla loro pagina Facebook esortano i loro coetanei a non astenersi dal recarsi alle urne, il prossimo 4 marzo.

“A tutti i giovani che questo appello sia il principio di un percorso comune. Non delegare, partecipa – scrivono -. Abbiamo voluto aprire questo appello con questa semplice frase, perché è da qui che si comincia, con la semplicità, come fosse il primo giorno di scuola. Perché in realtà, diciamocelo, siamo tutti al primo giorno di scuola, tra ansie e paure, tra tensione e felicità, ma con una piccola, grande possibilità: quella di scrivere, di determinare, il nostro futuro”.

Vogliamo riportare la politica tra i banchi di scuola, perché è ciò che deve essere, perché è ‘roba’ tua, è ‘roba’ nostra, è ‘roba’ di tutti”, ricordano.

Dai Giovani Democratici un appello alle responsabilità dei giovani: “Le condizioni della moderna società sembrano quasi tracciare una via che aspetta solo di essere intrapresa: è quella della reazione, della partecipazione, della ripartenza dal basso per coinvolgere ogni tessuto della società, ma è anche quella dell’ascolto, della riflessione, della rappresentatività di chi oggi rimane schiacciato”.

Cambiamo la nostra comunità, facciamolo Tutti, rovesciamo le pericolose ed individualistiche concezioni moderne, impariamo a sentirci parte di un qualcosa che sia più grande della nostra singolarità, non facendoci portatori tanto di un rinnovamento, quanto di una vera e propria inversione di rotta. Se avremo sempre ben chiara questa direzione, se saremo in grado di andare fino in fondo, di lottare con tenacia e perseveranza e di creare una comunità consapevole, attiva, che senta propria questa grande e comune sfida, allora, potremo finalmente mettere fine al nostro scontento. Questa è la nostra missione. Questo deve essere il compito di tutti”, dicono.

“Partiamo da qui – concludono -, per arrivare lontano, tutti. Comincio con un semplice appello, ma continuerò ogni giorno a lottare per i miei sogni, i miei ideali, la mia politica. Facciamolo noi giovani, perché se non ci credi a questa età di poter cambiare il mondo!

CORRELATI

spot_img
spot_img