giovedì 13 Giugno 2024
spot_img

Elezioni amministrative, il centro destra si spartisce Latina, Aprilia e Terracina

Sarà una primavera calda dal punto di vista politico amministrativo, con le tre principali città della provincia, Latina, Aprilia e Terracina, che dovranno rinnovare il consiglio comunale e scegliere il nuovo sindaco.

Una tornata elettorale che, come successo alle politiche ed alle regionali, vede il centro destra super favorito soprattutto se, come pare, riuscirà a presentarsi compatto alla tornata elettorale.

E così spuntano i primi nomi dei candidati a sindaco, uno per ogni città e per ognuna delle tre anime del centro destra. Fratelli d’Italia in pole position, quindi, per il candidato sindaco del capoluogo che, salvo ribaltoni dell’ultimo momento, sarà Matilde Celentano. A Terracina, invece, il candidato dovrebbe essere della Lega. Il nome forte è quello di Sara Norcia anche se più di una chance di spuntarla ce l’ha l’imprenditore alberghiero Gianluca Corradini. Staremo a vedere. Per Aprilia il candidato dovrebbe arrivare da Forza Italia, con Lanfranco Principi nome in cima alla lista.

Il tempo per presentare squadre e programmi c’è, ma bisogna affrettarsi. Il termine, infatti, è quello del 15 Aprile, ovvero un mese prima delle elezioni del 14 e 15 maggio

Ieri un vertice, ovviamente a livello regionale, dei vertici del centrodestra avrebbe dato alcune indicazioni anche se i vari attori in ballo hanno definito la riunione interlocutoria. Lo ha fatto il coordinatore regionale della Lega, Durigon, mentre quello di Fratelli d’Italia Paolo Trancassini ha commentato, a proposito dello schema FdI a Latina, Lega a Terracina e Forza Italia ad Aprilia: “secondo noi, se fosse questo, sarebbe uno schema che potrebbe anche andare molto bene. Ci permetterebbe di affrontare al meglio le elezioni, ma bisogna ricordare che quando si sta in coalizione occorre trovare la sintesi per mettere in campo la migliore squadra possibile. I nomi? Andranno condivisi. Io penso che i nomi si fanno quando si è chiuso tutto, e si ufficializza”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img