mercoledì 24 Luglio 2024
spot_img

È morto Giuseppe Addessi, il Presidente di Acqualatina si è spento nella sua casa di Fondi

È morto questa mattina Giuseppe Addessi, Presidente di Acqualatina e avvocato. Addessi si è spento alle 11 nella sua casa di Fondi a causa di un tumore scoperto troppo tardi. Da circa tre mesi l’avvocato aveva iniziato le cure, ma non è riuscito a sconfiggere il cancro.

Adessi era stato confermato come Presidente di Acqualatina per la seconda volta a gennaio 2016 e a giugno ha annunciato il bilancio positivo della società per 9,9 milioni di euro, “un utile che certifica l’ottimo stato della società e ci rende tra le più solide nel panorama italiano” aveva commentato all’epoca in una conferenza stampa.

LA NOTA DI CORDOGLIO DELLA PRESIDENTE DELL’ATO4 DELLA PENNA – “A nome personale e dei sindaci dell’Ato 4 esprimo il più sentito cordoglio per la scomparsa del presidente di Acqualatina, l’avvocato Giuseppe Addessi. Il presidente Addessi ha avuto la capacità di guidare la società negli ultimi due anni in un momento certamente non semplice per la vita del gestore. Un momento di transizione che ha visto impegnati i sindaci anche in un confronto politico duro e schietto. Addessi, nell’ambito di questo confronto, ha sempre messo a disposizione la sua esperienza offrendo, soprattutto nell’ultima fase relativa alle note vicende della ripubblicizzazione del servizio idrico e del cambio di assetti societari, un supporto competente e di alto livello. Alla famiglia e ai dipendenti tutti di Acqualatina voglio dunque esprimere, ancora una volta e unitamente ai sindaci dell’Ato 4, le mie più sentite condoglianze”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img