Alberto Matrecano e Marcello Meschino, studenti di Sermoneta, ammessi alla finale italiana dei Giochi di matematica.

La prestigiosa kermesse, che mette alla prova la formazione e le abilità degli studenti, si è svolta a Milano.

La finale nazionale dei campionati junior di Giochi Matematici è organizzata da Mateinitaly con la collaborazione del centro Pristem dell’Università Bocconi e del Centro Matematita dell’Università degli Studi di Milano.

I due alunni della classe IV della scuola primaria di Pontenuovo, superata la gara all’interno della propria scuola, sotto la direzione della docente Marilena Guarnacci, in qualità di responsabile dei Campionati junior, accedendo di diritto all’entusiasmante esperienza legata a questa partecipazione.

Grande soddisfazione è stata espressa dalla dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Donna Lelia Caetani di Sermoneta-Norma.

Giovanna Tufarelli ha sottolineato, infatti, l’importanza del gioco attraverso il quale i bambini della scuola primaria imparano a risolvere i problemi usando, nel contempo, fantasia e competenze.