lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Due giorni di formazione dalla CISL per i giovani delegati RSU/RSA

Latina diventa il fulcro della formazione sindacale con l’apertura del corso dedicato ai giovani delegati della CISL, previsto per il 18 e 19 aprile 2024. Questo evento, che coinvolge cinquanta delegati provenienti da diverse federazioni e settori, si pone come un’importante occasione di crescita e apprendimento nel panorama sindacale italiano.

Una Visione Sindacale Rivolta al Futuro

Il Segretario Generale della CISL di Latina, Roberto Cecere, ha inaugurato il corso sottolineando l’importanza dell’aggiornamento continuo e della formazione qualificata: “Continuiamo il nostro percorso formativo rivolto ai nostri giovani delegati per assicurare una rappresentanza efficace e competente nelle varie realtà lavorative”. Questo approccio mira a formare figure sindacali capaci di gestire con efficacia le dinamiche lavorative e le relazioni sindacali.

Struttura e Contenuti del Corso

Il corso è curato dal Centro Studi Ricerca e Formazione della CISL e vedrà come formatori Enzo Maraffino e Natale Madeo, che guideranno i partecipanti attraverso le tappe storiche e le evoluzioni del sindacato, con un focus particolare sul modello CISL. L’evento si concluderà con un intervento del Segretario Generale USR CISL Lazio, Enrico Coppotelli, che delineerà le prospettive future della sindacalizzazione.

Implicazioni per il Futuro del Lavoro

Questi incontri non solo rafforzano le competenze dei delegati, ma promuovono anche un’ampia partecipazione attiva al sindacato, essenziale per affrontare le sfide del mercato del lavoro moderno. La CISL si impegna a preparare i suoi rappresentanti a comprendere e navigare i processi di trasformazione sociale e lavorativa, rendendo la contrattazione aziendale uno strumento di progresso condiviso tra lavoratori e aziende.

Un Impegno Verso la Modernizzazione Sindacale

Il corso di formazione si inserisce in un più ampio contesto di rinnovamento e adattamento alle nuove esigenze del lavoro, come evidenziato dall’attività legislativa promossa dalla CISL a livello nazionale. La proposta di legge di iniziativa popolare, che mira all’attuazione dell’articolo 46 della Costituzione sulla partecipazione al lavoro, testimonia l’impegno del sindacato verso un modello partecipativo e inclusivo.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img