domenica 21 Luglio 2024
spot_img

Droga e un documento falso nell’armadio: arrestato 30enne di Gaeta

E’ finito agli arresti domiciliari, a Napoli dove risiede, per essere stato trovato il possesso di una consistente partita di droga. Si tratta di F.C., trentenne di Gaeta, al quale è stata applicata la sanzione dopo l’udienza di convalida tenutasi presso la sala magistrati del carcere di Poggioreale, dove era stato trasferito dopo l’arresto dei carabinieri di San Giovanni a Teduccio.

A casa sua, durante una perquisizione, occultata all’interno di un armadio, era stata rinvenuta una falsa carta d’identità oltre ad un involucro contenente 137 grammi di cocaina. Vistosi ormai scoperto, l’arrestato iniziava a dare in escandescenza aggredendo uno dei carabinieri nel tentativo di strappargli la sostanza stupefacente e il documento falso. Lo spingeva facendolo cadere e riusciva a recuperare tutto dandosi poi alla fuga nel tentativo di disfarsi delle prove contro di lui. I carabinieri riuscivano però a raggiungerlo e riportarlo all’interno dell’abitazione recuperando il documento e la droga.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img