domenica 28 Novembre 2021

Pistole, munizioni e droga a casa di un pregiudicato di Latina

E’ stato arrestato ieri sera dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, col supporto di personale del Nucleo Carabinieri Cinofili di Roma, per i reati di detenzione illegale di munizioni ed arma comune da sparo e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si tratta di U.P., classe 1988, già noto alle forze dell’ordine per specifici precedenti di polizia.

Le indagini dei carabinieri avevano portato a ritenere che l’uomo potesse detenesse illecitamente droga, armi e munizioni. Elementi sufficienti per far disporre una perquisizione dell’abitazione dell’uomo. Evidentemente colto alla sprovvista, il 33enne “si è mostrato particolarmente agitato ed insofferente nei confronti degli operanti”, scrivono dal comando provinciale.

E’ stato il cane Gipsy ad individuare 126 grammi di marijuana, 66 grammi di hashish e 83 grammi di cocaina, suddivisi in 9 confezioni custodite in alcuni barattoli da cucina. Oltre alla droga, in casa c’era materiale per pesare, tagliare e confezionare le dosi di sostanza stupefacente destinate alla vendita.

Inoltre, custoditi all’interno di alcuni mobili e pronti all’uso, sono state rinvenute due pistole, entrambe con matricola abrasa e complete di silenziatore, e circa 500 proiettili di vario calibro, sia da pistola che da fucile.

Condotto in caserma, l’uomo è ora detenuto nel carcere di Cassino.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img