martedì 29 Novembre 2022

Dramma a Cisterna, Antonietta Gargiulo in rianimazione: condizioni stazionarie

È ancora grave ma stazionaria Antonietta Gargiulo, la moglie del carabiniere Luigi Capasso. È la donna protagonista del dramma di Cisterna: ieri mattina il marito le ha sparato, per poi uccidere le figlie di 8 e 14 anni, prima di suicidarsi.

Antonietta Gargiulo è ricoverata all’ospedale San Camillo di Roma. Ancora sedata, questa notte è stata trasferita in rianimazione. Non è fuori pericolo di vita, anche se le sue condizioni stazionarie fanno ben sperare.

Non sa nulla di quello che è successo ieri, dopo che il marito le ha sparato, sottraendole le chiavi di casa e barricandosi nell’appartamento di Collina dei Pini, dove dormivano le piccole Alessia e Martina.

La donna è stata colpita a guancia, scapole e addome. I medici stanno valutando se operarla alla mandibola, che è frantumata.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img