sabato 2 Marzo 2024
spot_img

Doppio anniversario celebrato a Itri: 75 anni della Costituzione italiana ed i 90 anni dell’attribuzione dello stemma civico

Si terrà sabato 18 novembre a Itri “HISTORIAE PATRIAE”, un evento dedicato al 75° anniversario della costituzione italiana ed al 90° anniversario dell’attribuzione dello stemma civico. Il concetto di Patria e della sua storia coniugato pensando alla storia locale ed alla Patria nazionale. Nel 1933 a Itri veniva ufficialmente attribuito dal Governo lo stemma civico ed il Gonfalone. Simbolo per eccellenza di una città, lo stemma civico di Itri era ovviamente molto più antico ma solo 90 anni fa fu ufficialmente riconosciuto dallo Stato.  Così come la Costituzione italiana, da tutti giudicata come la più bella del mondo, che quest’anno compie 75 anni.
L’evento organizzato dal Comune di Itri, assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Proloco e l’associazione Terraurunca, è stato articolato in due momenti principali. Alle ore 10.30 partirà da Piazza Annunziata una parata della Fanfara dei Bersaglieri di Roma capitale “Nulli Secundus”. La Fanfara, con il tradizionale passo di corsa, arriverà in piazza Umberto I, dove, dopo i saluti istituzionali, terrà un concerto.
Nel pomeriggio alle ore 18.30 presso l’aula consiliare del Comune si terrà un convegno dal titolo “Celebrazione della Costituzione italiana e nascita dello stemma civico di Itri”.  Si alterneranno al tavolo dei relatori, dopo il saluto del Sindaco di Itri Giovanni Agresti e dell’assessore alla Cultura Salvatore Mazziotti, tre illustri ospiti. Lo storico locale Pino Pecchia, cittadino onorario di Itri, l’avvocato Nicola Pesacane, valente araldista ed il magistrato Assunta Tillo. Modererà l’incontro Daniele E. Iadicicco.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img