lunedì 17 Giugno 2024
spot_img

Discarica di Borgo Montello, i residenti esasperati chiedono un incontro con Barbato

di Redazione – Gli abitanti di via Monfalcone, tra Borgo Montello e Borgo Bainsizza hanno chiesto per l’ennesima volta un incontro al commissario prefettizio Giacomo Barbato. Si tratta delle persone residenti nella zona della discarica di Borgo Montello. Assistiti da Giorgio Libralato, da circa un mese chiedono di incontrare Barbato ma non hanno mai avuto risposta. “Appare chiaro che S.E. il Commissario Barbato o non è stato informato della situazione o la stessa non è stata correttamente rappresentata”, questa l’ipotesi di Libralato. I cittadini sono quindi tornati a chiedere un incontro con il Commissario o con il subcommissario con delega alla questione sanitaria, ambientale e dei rifiuti.

La condizione dei residenti nella zona della discarica di Borgo Montello è drammatica. Alle prese con continui odori molesti e con le conseguenze sulla salute, dicono di sentirsi abbandonati dalla politica, in una situazione che, scrive Libralato “riguarda la malavita organizzata, la camorra, ma anche una serie incredibili di errori e omissioni riconosciute da Regione Lazio e Comune di Latina che si erano impegnati il 26 maggio ad intervenire in difesa dei cittadini, ma tutto poi è rimasto fermo”. E ora con l’estate i problemi e i rischi per la salute non fanno che aggravarsi.

Intanto ieri una delegazione è stata ricevuta dal vescovo di Latina. Monsignore Mariano Crociata si è informato circa i disagi dei residenti in zona discarica. Il Vescovo ne ha approfittato per conoscere una triste realtà del territorio manifestando la sa vicinanza e incoraggiando i residenti a mantenere la speranza che la loro situazione sia presto sanata.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img