martedì 18 Gennaio 2022

Discarica di borgo Montello, Chiarato bacchetta l’assessore Lessio

L’ex consigliere comunale Gianni Chiarato interviene sulle dichiarazioni dell’assessore all’Ambiente del Comune di Latina Roberto Lessio sulla discarica di borgo Montello. Lessio aveva ipotizzato di realizzare con fondi regionali il completamento del progetto di bonifica del bacino S0, ormai esaurito. Il lavoro spetterebbe però all’azienda che gestisce il sito, la Ecoambiente.

“Le dichiarazioni rese dall’assessore nell’ultima riunione della commissione consiliare – ha detto Chiarato – preoccupano ed impongo a tutte le persone di buon senso, tra i quali anche i consiglieri comunali, di intervenire per evitare che ciò si verifichi”.

L’intervento di bonifica fu approvato dal competente Organo del Comune ed è frutto delle decisioni condivise ed unanimi degli Enti, Uffici e Servizi che, in base alle norme vigenti, sono titolate ad esprimersi in seno alla Conferenza dei servizi competente per le bonifiche di siti inquinati.

“Il progetto di bonifica approvato, che riguardava il sito unico delle discariche di Borgo Montello – ha ricordato l’ex consigliere comunale – prevedeva anche lavori sul Bacino S0, riconducibile alla discarica dei rifiuti urbani del Comune di Latina coltivata tra gli anni ’70 e ’80 – che prevedevano la realizzazione di una copertura e sigillatura del corpo della vecchia discarica (capping) – sono contenuti nel progetto medesimo per espressa decisione della Conferenza dei servizi e non del solo Comune di Latina”.

“Sollevare ora la società da questo obbligo – ha aggiunto Chiarato – non è conforme agli atti approvati ed espone lo stesso Comune e la Regione ad assumere a proprio carico la bonifica dell’intero sito delle discariche”.

CORRELATI

spot_img
spot_img